Sei nella pagina  Italia
oppure Seleziona un altro Paese

Centro di documentazione


Qui puoi trovare tutti i dettagli delle norme principali e dei termini del servizio, e potrai scaricare i documenti di spedizione.

Scarica termini, condizioni e documenti di spedizione internazionale


DHL ti aiuterà, laddove permesso dalla legge, nella preparazione di tutti i documenti per movimentare rapidamente ed efficacemente le tue spedizioni. Accedi ad alcuni dei documenti richiesti per l’esportazione USA.

Qui sotto puoi scaricare anche tutti i nostri termini chiave per le spedizioni.

Trasporto aereo o marittimo

Trasporto via ferrovia

Trasporto via terra

Spedizioni di merci e materiali pericolosi


DHL Global Forwarding è un affermato vettore di merci pericolose e, in qualità di azienda leader di trasporto e logistica, DHL aderisce alle seguenti normative:

  • ATA per il trasporto aereo, applicabile in tutti i Paesi che operano ai sensi delle normative ICAO e a tutte le compagnie aeree ai sensi delle normative IATA
  • ADR per il trasporto stradale, le direttive UE sul trasporto di merci pericolose, applicabile in tutti i Paesi che hanno adottato la convenzione ADR nella propria legislatura e inoltre all’interno dell’Europa

I mittenti hanno la responsabilità di confermare se le loro spedizioni di merci pericolose transiteranno verso la destinazione via aerea o via terra e di preparare la spedizione di conseguenza.

Maggiori informazioni su

Spedire materiali pericolosi via aerea

Il sito web IATA offre un’ampia gamma di risorse essenziali per la tua azienda se hai bisogno di spedire merci pericolose per via aerea. Le risorse includono formazioni, manuali e forum sui materiali pericolosi, oltre a molto altro.

Spedire materiali pericolosi via mare

Cerchi un modo sicuro per spedire le tue merci per via mare? La International Maritime Organization (IMO) fornisce informazioni sul trasporto di merci pericolose per via marittima.

Spedire materiali pericolosi via terra o ferrovia

Se vuoi spedire materiali pericolosi via terra o ferrovia, puoi visitare il sito web ufficiale Code of Government Regulations del Government Publishing Office (GPO) degli Stati Uniti per trovare ulteriori informazioni.

Safety of Life at Seas (SOLAS)


Spedire container è un’attività sicura. Tuttavia, negli ultimi anni si sono verificati alcuni gravi incidenti durante il trasporto dovuti a container caricati che riportavano dichiarazioni di peso errate. Per evitare questi incidenti, la International Maritime Organization (IMO), in collaborazione con i rappresentanti del settore, ha adottato regole specifiche nell’ambito della Convenzione SOLAS (Safety of Life at Sea), tra cui il requisito Verified Gross Mass (Massa lorda verificata, VGM).

Lo scopo del requisito VGM è ottenere il peso lordo preciso dei container caricati, in modo che la nave e gli operatori del terminal possano preparare piani di stivaggio della nave prima di caricare le merci sulle imbarcazioni. Questo requisito proteggerà le persone, i beni della nave e degli operatori al terminal, nonché il carico dei mittenti completando la preparazione della spedizione.

Che cosa è cambiato a partire dal 1° luglio 2016?

Le conseguenze immediate per i vettori sono che, a partire da luglio 2016, il peso VGM di ogni container deve essere fornito dal vettore, prima della chiusura della distinta di carico.

Inoltre, il mittente avrà la responsabilità di assicurarsi che venga fornito il peso preciso. Se non viene fornito il peso VGM, il container non verrà caricato sulla nave.

Due sono i metodi ammissibili per la pesatura:

  • Metodo 1: pesare il container dopo il carico
  • Metodo 2: pesare il carico e aggiungere la massa della tara del container

DHL ti aiuta a gestire e a rispettare questa nuova convenzione. Per maggiori informazioni, consulta i documenti riportati qui di seguito o contatta il tuo commerciale di riferimento locale DHL Global Forwarding o il Servizio Clienti.