#eCommerceAdvice

E-commerce Efficente: 10 Consigli per più Vendite

8 min
Condividi
facebook sharing button
twitter sharing button
linkedin sharing button
Smart Share Buttons Icon Condividi

Le vendite oltre confine sono fondamentali per la crescita delle imprese in Europa. Ma come si può decidere in quali mercati arrivare, con quali azioni di marketing e quali sono le offerte che attirano gli acquirenti nei diversi Paesi? Abbiamo trasformato le principali informazioni raccolte dagli acquirenti online di tutta Europa in consigli pratici per l'eCommerce che puoi utilizzare per trasformare i consumatori europei in buyer internazionali.

Lo shopping cross border/ internazionale è in crescita, ma gli acquirenti online in Europa desiderano determinate soluzioni.

La rapida espansione dello shopping online negli ultimi anni ha cambiato il ruolo dell'eCommerce. Sebbene molti acquirenti scelgano ancora di dedicare una giornata alla visita dei centri commerciali e delle città, non si può negare che la comodità dello shopping online rappresenti una grande opportunità.

Per le aziende, il fascino dell'eCommerce è la capacità di attrarre e raggiungere clienti in ogni angolo del mondo, anche al di là dei confini nazionali. Questo aspetto oggi è diffuso soprattutto in Europa, dove le spedizioni internazionali sono in aumento da diversi anni.

Sono relativamente poche le barriere al commercio internazionale in Europa e questo ha reso le vendite eCommerce internazionali semplici e accessibili sia per le piccole che per le grandi imprese. Ma come stanno evolvendo le aspettative dei consumatori in un mondo post-pandemia e cosa possono fare le aziende per restare al passo e aumentare costantemente le vendite? Continua a leggere per scoprirlo con: i nostri dieci consigli per aumentare le vendite eCommerce internazionali.

“Offrire un ottimo prodotto a un prezzo basso non è più sufficiente per guadagnare una customer base fedele”.

I 10 consigli per aumentare le vendite eCommerce internazionali

Di seguito sono riportati alcuni consigli pratici sull'eCommerce per incrementare le vendite nel mercato Europeo e non solo, ricavati da un recente sondaggio condotto sui consumatori online di tutta Europa.

1. Offri più opzioni di consegna

Consegna espressa in un giorno? Spedizione gratuita in tre-cinque giorni? I clienti di tutta Europa non hanno le stesse aspettative o preferenze. In Francia, ad esempio, la consegna a domicilio è la prima scelta per l'82% degli acquirenti online, mentre il 54% in Polonia preferisce ritirare i pacchi presso gli appositi locker. Proporre più opzioni potrebbe anche cambiare le carte in tavola. Oltre il 70% degli acquirenti nel Regno Unito, in Svezia, Spagna, Francia e Germania abbandona il carrello se non è disponibile l'opzione di consegna preferita.

2. Sfrutta la posizione a tuo vantaggio

Se la tua azienda spedisce dal Regno Unito o dalla Germania, questo consiglio di eCommerce è per te: promuovi i tuoi prodotti in tutta Europa. Questi due Paesi sono i luoghi più popolari per gli acquisti internazionali in Europa. Ma anche se la tua sede si trova altrove, potresti sfruttare la tua posizione per aumentare le vendite. Il tuo Paese o regione è noto per qualcosa di specifico? Approfittane per posizionarti di conseguenza. Fai sapere agli acquirenti che da te possono trovare il meglio di quello che la tua zona ha da offrire, indipendentemente dalla distanza.

3. Offri di più opzioni di pagamento possibili

Gli acquirenti online sono più propensi a completare un acquisto quando è disponibile il loro metodo di pagamento preferito. Fornendo ai clienti opzioni di pagamento digitali come PayPal, Apple Pay o i più tradizionali bonifici bancari o con carta di credito, puoi soddisfare i tuoi clienti e rendere più semplice la loro esperienza di acquisto. Ad esempio, nel Regno Unito e in Francia, oltre il 65% degli acquirenti preferisce pagare con una carta di credito o di debito. Questa percentuale è del 14% in Germania, dove la maggior parte preferisce i portafogli digitali. Vuoi raggiungere più clienti nella Repubblica Ceca o in Polonia? Prova ad offrire un'opzione di "pagamento in contanti alla consegna". Tra il 10% e il 20% degli acquirenti online cechi e polacchi preferisce questo metodo.

4. Abbraccia il web design mobile, senza dimenticarti degli altri dispositivi

Ecco un consiglio per l'eCommerce che molti progettisti di siti web trascurano a causa di un approccio "mobile first". Per massimizzare le vendite online, è essenziale assicurarsi di ottimizzare il sito web per tutti i dispositivi, non solo per gli smartphone. Ad esempio, in Francia l'85% dei consumatori fa acquisti online utilizzando computer portatili e desktop. In tutta Europa, una media del 61% degli acquirenti dichiara che questa è la scelta preferita, mentre il 34% preferisce gli smartphone e il 5% i tablet. È evidente che sia necessario adottare un design reattivo, fruibile su qualsiasi dispositivo utilizzato. Offrendo un'esperienza user-friendly su tutti i fronti, ci si rivolge a un pubblico più ampio, aumentando così le possibilità di vendita.

5. Semplifica i resi

La possibilità di effettuare resi è fondamentale per promuovere le vendite online. In Spagna, ad esempio, il 62% dichiara di acquistare solo da negozi di eCommerce che offrono la restituzione gratuita. Circa la metà degli acquirenti in Francia, Germania, Paesi Bassi, Regno Unito e Austria non ama pagare per i resi. Inoltre, la maggior parte degli acquirenti in Europa (oltre il 75%) desidera che l'etichetta di reso sia inclusa nel pacco, anziché doverla stampare da sé. In generale, una procedura di reso chiara e di facile comprensione creerà fiducia nei potenziali clienti, rendendoli più propensi a cliccare su quell'importantissimo "acquista ora".

  • 67% :Effettua acquisti presso altri mercati almeno una volta al mese
  • 75%: Desidera che l'etichetta per il reso sia inclusa nel pacco
  • 58%: È Disposto ad aspettare in più per una consegna più ecologica
  • 20%: Dichiara che effettuerà più acquisti internazionali nei prossimi 12 mesi

6. Utilizza partner di fiducia per le consegne

La collaborazione con partner di fiducia per le consegne è fondamentale per le aziende di eCommerce. La maggior parte degli acquirenti afferma che è importante conoscere il fornitore che effettua i servizi di consegna prima di pagare l'acquisto. Il 41% dichiara che eviterebbe del tutto di acquistare da un eCommerce se non approva l'azienda di spedizione disponibile. Questa percentuale sale al 58% nella Repubblica Ceca e in Svezia. L'utilizzo di un corriere di fiducia può attirare e conquistare un maggior numero di clienti che altrimenti esiterebbero ad acquistare.

7. Adotta pratiche di sostenibili: può essere più facile di quanto si pensi

I clienti eCommerce danno sempre più priorità alla sostenibilità. In tutti i settori, la maggior parte degli acquirenti ritiene che la sostenibilità sia importante (53%). Abbiamo scoperto che il 58% degli acquirenti europei è disposto ad aspettare più a lungo per una consegna ecologica o a zero emissioni. Oltre un terzo dei giovani al di sotto dei 34 anni, è disposto a pagare di più per la spedizione se questo comporta una minore impronta di carbonio. È importante scegliere aziende di trasporto che offrono opzioni di consegna sostenibili, come veicoli elettrici e imballaggi riciclati o riutilizzabili, in modo da attirare i clienti più attenti all'ambiente e rafforzare il legame con il brand.

8. Cavalca la tendenze del social shopping

Il social shopping è una realtà che le aziende non possono più ignorare. Con oltre il 50% degli acquirenti in tutto il mondo che utilizzano le piattaforme social per fare acquisti, è chiaro che i social media sono diventati parte integrante dell'esperienza di shopping online. Instagram e altre piattaforme social hanno introdotto funzioni di shopping che consentono agli utenti di acquistare direttamente dall'applicazione. In Svezia, il 28% dichiara di aver effettuato acquisti tramite Facebook, seguito dal 27% in Polonia e dal 25% nella Repubblica Ceca.

9. Non sottovalutare il potere delle recensioni dei clienti

Quando si acquista online, non è possibile toccare o vedere fisicamente il prodotto prima di comprarlo. Quindi, cosa fanno molte persone? Scorrono le recensioni! Sempre più clienti in Europa si affidano alle recensioni online per prendere decisioni di acquisto. In Svezia, ad esempio, l'84% degli acquirenti controlla le recensioni prima di effettuare un ordine e ben il 99% di loro afferma che queste influenzano il loro comportamento d'acquisto. Gli acquirenti diffidano dei prodotti o dei brand che non hanno recensioni, conviene quindi invitare i clienti a lasciare una recensione. Inoltre, gestendo attivamente e apertamente le recensioni dei clienti, puoi dimostrare che il tuo brand prende sul serio i loro commenti. Il segreto è aiutare i clienti a sentirsi sicuri dei loro acquisti, aumentando così il tasso di conversione.

10. Identifica i punti "deboli" del percorso d’acquisto del cliente che potrebbero aumentare il tasso di conversione

Abbiamo scoperto che il 40% degli acquirenti naviga tra i siti eCommerce due o tre volte a settimana, spesso per fare ricerche prima di effettuare un acquisto in negozio. Questo dato è importante per l'analisi del tuo sito. Quando analizzi il tuo traffico, dovresti determinare quanti utenti sono lì "solo" per visitare e considerare cosa potresti migliorare sul sito per convertire questi visitatori passivi in vendite. Valuta, ad esempio, come spingerli ad acquistare subito, comunicando chiaramente le vendite e le promozioni o utilizzando uno dei suggerimenti per l'eCommerce sopra citati.

Cerchi altri consigli e informazioni sull'eCommerce per raggiungere i clienti in Europa e in tutto il mondo? Contatta i nostri specialisti eCommerce!