#PerL'e-commerce

Black Friday in arrivo: una checklist per prepararsi al picco

Stefano Festari
Stefano Festari
CRM Specialist | DHL Express Italy
8 min
Condividi su
facebook sharing button
linkedin sharing button
twitter sharing button
Smart Share Buttons Icon Condividi

Vuoi assicurarti che il tuo e-commerce sia pronto per un momento di picco? Saper gestire l’aumento della domanda, specialmente in occasioni come il Black Friday o il Natale, è importante per garantire la soddisfazione dei tuoi clienti e, quindi, il successo del tuo business.

Per una migliore gestione e ottenere il massimo dai periodi di picco, ecco una piccola guida che consentirà al tuo e-shop di essere preparato ad ogni evenienza.

1. Adatta il tuo e-shop alla ricorrenza

Sappiamo che ogni azienda che desideri muoversi nel mondo dell’e-commerce ha bisogno di un sito web. Ma non uno qualsiasi: occorre infatti una piattaforma specifica, grazie a cui gli utenti possano visionare comodamente i prodotti offerti e concludere rapidamente e facilmente gli acquisti.

La scelta della piattaforma alla base del tuo e-commerce è importante per determinarne il successo, ed è il primo passo da compiere per assicurarsi una gestione ottimale degli ordini.

Oggi sono disponibili molte opzioni per le imprese desiderose di lanciare il proprio e-shop, da Shopify a Wix, Da Squarespace a Magento, fino a WooCommerce e BigCommerce: come scegliere quella più in linea con le esigenze del tuo business?

Tramite il confronto con altre realtà e-commerce simili alla tua. L’obiettivo è individuare la soluzione che offra performance corrispondenti alle aspettative dei tuoi utenti – o perfino migliori!

Le caratteristiche per un e-commerce di successo

Una volta selezionata la piattaforma più adatta, possiamo provvedere alla costruzione del nostro e-commerce. In generale, un buon sito e-commerce dovrebbe avere queste 5 caratteristiche:

  1. i prodotti sono facili da trovare – se i tuoi clienti hanno bisogno di chiedersi dove sia ciò che cercano, allora è necessario rivedere il design;
  2. buon utilizzo dei pulsanti di chiamata all’azione (ovvero le CTA)– gli utenti vogliono essere indirizzati nel loro percorso: non aver paura di indicarglielo con chiarezza;
  3. pochi click per arrivare al checkout – popolare il carrello ed effettuare il pagamento deve essere semplice e veloce;
  4. buon utilizzo delle immagini – è più facile elaborare una bella immagine del prodotto rispetto a una lunga descrizione;
  5. semplicità, rapidità – gli utenti vogliono trovare senza sforzo le informazioni che cercano; comprendi il loro modo di utilizzare la piattaforma e costruiscila di conseguenza.

Questi passaggi, indispensabili per la corretta costruzione del tuo sito web, risultano cruciali per prepararsi all’aumento della domanda in periodi come il Black Friday: un sito ben congeniato consentirà ai tuoi clienti di effettuare gli acquisti agilmente anche nei momenti di picco, guidandoli attraverso ogni passaggio.

Per massimizzare le tue possibilità di guadagno durante questa ricorrenza, quelli appena descritti sono touchpoint da presidiare con la massima attenzione.

2. Metodi di pagamento per un check-out fluido

Ogni negozio, online e non, deve disporre di un metodo per accettare i pagamenti. Nel caso del tuo e-shop, avremo dei gateway di pagamento, pensati per accettare le carte di credito, ma non solo: oggi, infatti, moltissimi utenti preferiscono utilizzare pagamenti mobili e digitali, come Apple Pay o Google Pay. Per accontentare questa esigenza, è indispensabile rendere disponibile l’opzione sul vostro sito e-commerce.

La rapidità e la fluidità dei pagamenti, già essenziale di per sé, diviene cruciale nei periodi di picco come il Black Friday: sapere di aver messo a punto un sistema di pagamento efficiente, intuitivo e adatto alle aspettative dei tuoi clienti ti sarà particolarmente utile con l’aumentare della domanda.

Inoltre, fornire ai tuoi clienti quanti più metodi di pagamento possibile ti aiuta da una parte a massimizzare i guadagni, dall’altra a migliorare l’esperienza dei tuoi utenti. Infatti, soprattutto in occasioni come il Black Friday, quando gli acquisti si fanno più frenetici, il tempo di permanenza sui siti si riduce, specialmente durante le fasi di ricerca.

3. Le tue promo sui social media

Hai preparato delle interessantissime offerte per il Black Friday. Ma come faranno i tuoi clienti a saperlo se non glielo dici?

L’utilizzo dei social media e degli annunci è una tecnica di marketing efficace, che permetterà agli utenti di conoscere il tuo brand e, in questo caso, le tue promozioni. Tramite l’utilizzo di banner pubblicitari pay-per-click, annunci sui motori di ricerca, post e annunci sponsorizzati sui social potrai mettere il pubblico a conoscenza delle tue proposte.

4. Stock e restock

Non c’è bisogno di dirlo: i tuoi prodotti occupano spazio! Alcune aziende gestiscono autonomamente il magazzino, mentre altre si affidano a società di logistiche di terzi. In questo caso, è importante che il tuo sito e-commerce sia collegato a quello dell’azienda partner: così i livelli delle scorte saranno aggiornati in entrambi i sistemi e sul sito verrà notificato l’esaurimento di un prodotto.

Se invece sarai tu a gestire direttamente lo stock, potrai inserire manualmente sul sito la quantità di prodotti disponibili. Questa si aggiornerà automaticamente ogni volta che un utente acquista qualcosa.

Essere sempre a conoscenza del numero di articoli disponibili è fondamentale nei momenti di picco: in questo modo saprai se la merce si è esaurita, se è necessario effettuare un restock e sarai sempre in grado di accontentare i tuoi clienti.

5. La check-list del tuo e-commerce

Come sapere se il tuo e-shop è pronto per il Black Friday? Tenendo sott’occhio i punti chiave per un e-commerce di successo. Queste caratteristiche assicurano performance ottimali, consentendoti di reggere la pressione anche e sprattutto nei momenti di picco. Controlla la nostra check-list:

  • scegli un settore e un prodotto ben definiti;
  • registra un nome di dominio;
  • scegli la piattaforma di e-commerce;
  • imposta un gateway di pagamento;
  • scegli le opzioni linguistiche;
  • aggiungi il supporto per più valute;
  • fai pubblicità online;
  • iscriviti a Google AdWords;
  • crea un account Facebook Business;
  • ricerca e scegli le parole chiave SEO;
  • crea le tue campagne e-mail;
  • aggiungi strumenti di test A/B;
  • scegli un partner per la logistica;
  • collegare la piattaforma di e-commerce al sistema del tuo partner logistico.

DHL sostiene il tuo e-commerce

Oggi quello dell’e-commerce è un settore in crescita, capace di offrire ottime opportunità alla tua azienda. Trova nuovi clienti, vicini e lontani, e raggiungili grazie ai servizi offerti da DHL. Per offrire ai tuoi clienti un’esperienza di acquisto eccellente, una piattaforma concepita per aumentare le prestazioni del tuo e-shop non può che fare al caso tuo.

Si chiama ECOM4YOU, ed è il software gratuito progettato da DHL per ottimizzare la gestione degli ordini automatizzando tutti i processi di back-office, dai flussi di magazzino sino alla spedizione. Un'unica interfaccia web, integrabile con i principali CMS e marketplace, che accorcerà i tempi di evasione e renderà i tuoi clienti più soddisfatti.

Vuoi provare ECOM4YOU o vorresti una consulenza specifica, calata sulle tue esigenze? DHL ti aiuta a trovare la soluzione più adatta a te. Contattaci per approfondire le tematiche e-commerce con uno dei nostri specialisti.