#PerL'e-commerce

Peak Season: rispondere all’aumento della domanda in modo sostenibile

Stefano Festari
Stefano Festari
CRM Specialist | DHL Express Italy
8 min
Condividi su
facebook sharing button
linkedin sharing button
twitter sharing button
Smart Share Buttons Icon Condividi
Trend e aspetti chiave del 2022
Rispondere a nuove esigenze dei consumatori
DHL Go Green

Con novembre si apre la Peak Season, una stagione ricca di appuntamenti che porteranno ad un aumento delle vendite: il Singles Day, il Black Friday il 25 del mese e, con dicembre dietro l’angolo, si inizia a pensare ai regali di Natale.

Ma non tutte le stagioni di picco sono uguali: durante questo 2022 il mondo dell’eCommerce dovrà essere pronto per affrontare sfide particolari. L’inflazione globale, l’instabilità delle catene di approvvigionamento e il cambiamento dei comportamenti d’acquisto dei consumatori sono novità da tenere in attenta considerazione per ottenere i migliori risultati dalla Peak Season.

Il periodo in questione, avrà tra i temi caldi la sostenibilità, un aspetto a cui gli utenti prestano attenzione anche mentre acquistano online. Questo trend rappresenta un’interessante opportunità per ogni business, ma bisogna essere preparati a coglierla! 

Ecco i dati utili per rispondere all’aumento della domanda prendendo atto allo stesso tempo delle esigenze dei consumatori e dell’ambiente.

Trend e aspetti chiave del 2022

Confrontando le fonti più recenti, ci sono alcuni punti in particolare da tenere in considerazione per la Peak Season del 2022. Vediamoli nel dettaglio.

Imprevedibilità della domanda

Il primo è la domanda imprevedibile da parte dei consumatori, le cui abitudini d’acquisto sono profondamente mutate negli ultimi anni. Inoltre, l’inflazione globale porta con sé due conseguenze importanti:

  • un gran numero di persone ha ridotto il proprio budget per lo shopping; di conseguenza, l’attenzione alle offerte e ai costi di spedizione sarà maggiore;
  • il 42% dei consumatori in tutto il mondo prevede di anticipare gli acquisti di Natale per quest’anno, così da evitare un ulteriore aumento dei prezzi[1].

Ciò significa che gli acquirenti avranno un comportamento più “prudente”

Altro importante fattore a influenzare le scelte dei compratori è la rapidità delle consegne. Infatti, il 62% degli utenti tiene conto di questo aspetto durante il processo d’acquisto[2].

Per rispondere a tutte queste esigenze, è opportuno lavorare attentamente sulla propria strategia e curare tutti gli aspetti che riguardano l’offerta. A tale scopo, il primo passo è il confronto con le offerte dei competitor. Altre azioni da valutare sono:

  • sconti per lo smaltimento delle scorte in eccesso in magazzino;
  • possibilità di pagamento flessibile, per venire incontro alle esigenze dei clienti;
  • spedizioni gratuite per incentivare gli acquisti.

L’importanza dell’ecosostenibilità

L’altro fondamentale punto che caratterizzerà il periodo di picco di quest’anno riguarda la sostenibilità. Tema già di per sé molto importante, giocherà un ruolo centrale nella Peak Season 2022.

Infatti, si prevede addirittura che l’83% degli acquirenti preferirà articoli e brand ecologici per i propri acquisti natalizi. Per comprendere fino a fondo la rilevanza di questo aspetto, basti pensare che il 42% dei consumatori valuterà la possibilità di spendere di più per opzioni di consegna sostenibili - e questo nonostante l’aumento dei prezzi e la riduzione del budget!

Maggiore attenzione agli acquisti sostenibili

Oggi i consumatori sono spinti nei loro acquisti da un’attenzione evidente nei confronti dell’ecosostenibilità. Questa esigenza però non cancella il desiderio di approfittare di vantaggiose occasioni d’acquisto, come quelle proposte durante il periodo.

È noto, infatti, come la Peak Season si caratterizzi per l’ampia diffusione di promozioni, sconti e iniziative convenienti per gli acquirenti. Rispondere alle esigenze dei clienti durante questo 2022 significa coniugare il loro bisogno di ridurre la spesa e il desiderio di avere un impatto positivo sull’ambiente.

Stando a sondaggi recenti, circa i 37% degli acquirenti ha dichiarato di prendere le proprie decisioni d'acquisto in base alle politiche etiche ed ecologiche dei rivenditori.

La percentuale di consumatori che dichiara di preoccuparsi maggiormente oggi dell’impatto ambientale dei prodotti scelti rispetto a quanto facesse 5 anni fa raggiunge il 67%.

Come rispondere a queste nuove esigenze?

La Peak Season 2022 può rappresentare un’ottima occasione per mettere in mostra le credenziali ecologiche del tuo brand.

Tenere in considerazione quest’esigenza dei tuoi acquirenti significa soddisfare le loro richieste e costruire una relazione duratura. Per assicurarti un buon risultato, presta attenzione ai seguenti punti:

  • integra i vantaggi ecologici del tuo marchio nelle tue comunicazioni di marketing e sul tuo sito eCommerce;
  • presta attenzione agli imballaggi, evitando di avvolgere la merce in un numero eccessivo di strati di carta o plastica;
  • introduci un programma dedicato alla compensazione delle emissioni di CO2 e opzioni di spedizione sostenibili.

La risposta di DHL GoGreen

DHL Express propone ai suoi clienti una gamma completa di proposte per la spedizione a impatto zero, resa possibile dal suo portafoglio GoGreen. In questo modo è possibile compensare le emissioni di CO2 provocate dalle spedizioni tramite investimenti in progetti per la protezione ambientale. Un esempio? La piantumazione di un milione di alberi all’anno.

Scegliere soluzioni come quelle proposte da DHL non solo ti permette di salvaguardare l’ambiente: contribuirà anche a rafforzare le credenziali ecologiche del tuo brand!

Vuoi saperne di più sulle spedizioni e iniziative GoGreen? Rivolgiti a DHL!

1 – 2022 Peak Season: predictions
2 - Affirm, Consumer Trend Report, 2022; Flexe’s Omnichannel Retail Report, 2022; Digital Commerce, June 2022; DHL, Online Shopper Report, 2022
3 - The climate action round-up from UK advertising’s Ad Net Zero Team